News

La Supercombinata ha chiuso le Finali 2014 a Tarvisio

La Supercombinata ha chiuso le Finali 2014 a Tarvisio

IPCAS Coppa del mondo sci alpino paralimpico

supercombinata1supercombinata2supercombinata3Con la Supercombinata di oggi, si sono chiuse le finali di Coppa del mondo di sci alpino paralimpico 2014. Sulla pista Di Prampero si sono svolte le utilme due prove, quella del SuperG e dello slalom che hanno completato i podi e le classifiche per categoria.

Nella Supercombinata questi sono stati i risultati:

Nella classe Visually Impaired vittoria per la russa Aleksandra Frantceva (guidata da Pavel Zabotin) e per il canadese Mac Marcoux (con la Guida Robin Femy), nella Standing, oro per l’americana Alison Jones e l’australiano Toby Kane mentre nel Sitting, ennesima vittoria per l’austriaca Claudia Loesch e per il canadese Josh Dueck.

Al parterre della pista del Monte Lussari, al termine delle competizioni, sono state consegnate anche le coppe di disciplina (Slalom e Slalom gigante) per la stagione 2014 di coppa del mondo che, in campo maschile nella classe Visually Impaired, hanno visto trionfare nel gigante l’azzurro Alessandro Daldoss (e la Guida Luca Negrini), confermando l’ottima condizione nelle gare in Valcanale (doppio argento nelle discese libere) di buon auspicio in previsione delle competizioni russe in ambito dei Giochi Paralimpici invernali di Sochi.

Tarvisio, nel tardo pomeriggio, ha ospitato la cerimonia di chiusura, con la presenza delle massime Autorità che hanno consegnato ai numerosi Campioni presenti gli ultlimi trofei e medaglie della stagione di Coppa del mondo di sci alpino paralimpico.
Un Evento che ha visto in prima linea lo staff dello Sci Club Due di Monfalcone-Ronchi dei Legionari e del Comitato Organizzatore i quali hanno confermato, vista la riuscita della manifestazione, la candidatura ad ospitare i Campionati del mondo nel 2017,

La preziosa collaborazione della Promotur, della Protezione civile regionale, delle Truppe Alpine e del Pool degli Sponsors e Partners, é stata un fattore estremamente positivo, vista l’intensità delle giornate trascorse nel tarvisiano e la necessità di coordinare centinaia di persone e strutture varie.

Dal punto di vista agonistico, si sono viste delle grandi performances da parte dei 50 atleti presenti, provenienti da 10 nazioni che saranno i protagonisti dei prossimi Giochi Paralimpici in Russia.

L’organizzazione, come ribadito dal Presidente Paolo Tavian, quest’anno si é concentrata anche sull’offerta mediatica e comunicazionale, offrendo la diretta Streaming di tutte le gare con l’intento di promuovere maggiormente le attività del settore sportivo paralimpico che in Regione Friuli Venezia Giulia stà facendo enormi progressi, grazie anche al lavoro svolto dal Comitato paralimpico regionale.

Info, gallery e video della giornata su www.sc2worldcup.com e sui social media dell’organizzazione.

Classifiche:
World Cup Individual Rankings Winter Season 2013/14
Women’s Supercombined
Men’s Supercombined

Doppio argento e bronzo per i colori azzurri!

Doppio argento e bronzo per i colori azzurri!

IPCAS Coppa del mondo sci alpino paralimpico Tarvisio 2014.

Splendida giornata oggi a Tarvisio, sia dal punto di vista climatico che da quello sportivo-agonistico. Sulla pista Di Prampero si sono svolte le due ultime discese libere della stagione 2014 della IPCAS Coppa del mondo di sci alpino paralimpico.
I migliori 50 atleti si sono cimentati su un tracciato molto tecnico e veloce dalla lunghezza di 1780 metri e caratterizzato da neve compatta e ben preparata.

Ottimi risultati per la squadra italiana, in previsione dei prossimi Giochi paralimpici invernali di Sochi, in Russia che inizieranno il 07 marzo. Doppio argento per la coppia Alessandro Daldoss e Luca Negrini (la Guida) nella classe Visually Impaired mentre Melania Corradini, nella categoria Standing, ha conquistato due bronzi nelle rispettive gare.

doppia-medaglia-italia-ipcas1 doppia-medaglia-italia-ipcas2 doppia-medaglia-italia-ipcas3Nelle discese femminili 2 ori per la russa Aleksandra Frantceva (Guida: Pavel Zabotin) nella Visually Impaired, per la compagna di squadra Inga Medvedeva nella Standing e per l’austriaca Claudia Loesch nel Sitting.
In campo maschile doppia vittoria per l’americano Mark Bathum (guidato da Cade Yamamoto), nella classe Visually Impaired, per l’austriaco Markus Salcher (Standing) e per il giapponese Akira Kano (Sitting).

Domani, ultima giornata di gare con la Supercombinata (ore 10:00 SuperG ed ore 13:00 slalom speciale) ancora sulla pista Artico Di Prampero che sarà in diretta LIVE Streaming sempre sul sito ufficiale della manifestazione www.sc2worldcup.com. Nel pomeriggio si svolgeranno le premiazioni finali con l’assegnazione anche dei trofei conclusivi della IPCAS Coppa del mondo di sci alpino paralimpico 2014, precedute dalla sfilata delle squadre con la fanfara della Brigata Julia lungo via Roma.
Il programma prevedeva tale competizione giovedì 27 febbraio ma é stata anticipata a mercoledì viste le previsioni meteo che annunciano un peggioramento in arrivo nella notte del 26.

Classifica DH 1
Classifica DH 2

La start list della Supercombinata di domani

Oggi le prove della discesa libera sul Monte Lussari

Oggi le prove della discesa libera sul Monte Lussari

IPCAS Coppa del mondo sci alpino paralimpico Le Finali Tarvisio 2014

sitting1 discesa1

Questa mattina, su una meravigliosa pista Artico Di Prampero del Monte Lussari, si sono svolte le due prove ufficiali della discesa libera con la presenza dei migliori atleti mondiali.Buone notizie per i colori azzurri in previsione delle gare di domani: nella classe Visually Impaired, secondo tempo per Alessandro Dal Doss (guidato da Luca Negrini) e quarto nella Standing, per l’altoatesino Christian Lanthaler. In campo femminile terzo tempo per la trentina Melania Corradini nella Standing.

Domani si comincia alle ore 11:00 con la prima discesa ed, a seguire, alle ore 12:30 la seconda.

Nel pomeriggio della stessa giornata, nell’ambito di queste finali tarvisiane di coppa del mondo di sci alpino paralimpico, si terrà una tavola rotonda dal titolo “I DISABILI E GLI SPORT INVERNALI, UN VALORE AGGIUNTO PER LA PREVENZIONE, LA SICUREZZA ED IL SOCCORSO TRANSFRONTALIERO IN AMBITO SANITARIO, presso il Centro Culturale “Julius kugy” a Tarvisio, alle ore 17:30.

Le finali saranno in LIVE streaming sul sito www.sc2worldcup.com (e su www.paralympic.org/live-sport).

Le classifiche delle prove cronometrate odierne e delle liste di partenza di domani sono disponibili qui.

Tanti Campioni mondiali saranno presenti da domani alle finali della Coppa del mondo di sci alpino paralimpico 2014 di Tarvisio

Tanti Campioni mondiali saranno presenti da domani alle finali della Coppa del mondo di sci alpino paralimpico 2014 di Tarvisio

campioni Il pluricampione paralimpico spagnolo Jon Santacana rientrerà ufficialmente alle gare (dopo l’infortunio), durante le finali IPC di Coppa del mondo di sci alpino paralimpico che si svolgeranno a Tarvisio dal 24 al 27 Febbraio, e che saranno l’ultimo appuntamento prima dei Giochi paralimpici invernali di Sochi in Russia.
Il trentatrenne spagnolo, dopo la rottura del tendine d’achille, in settembre, durante la IPC Coppa del mondo di Thredbo, in Australia, sarà puntualmente alla partenza delle competizioni in Friuli, con la sua Guida Miguel Galindo.
Nella categoria visually impaired/non vedenti, Santacana dovrà vedersela con il suo compatriota Gabriel Gorce (guidato da German Agranovskii), dal team slovacco Jakub Krako e Martin Motyka (la Guida) e dall’azzurro Alessandro Daldoss (con la Guida Luca Negrini) che, in questa stagione, é già salito sul podio due volte in discesa libera.
Le finali saranno in LIVE streaming sul sito www.sc2worldcup.com (e su www.paralympic.org/live-sport).
In campo femminile, nella classe Visually impaired la russa Aleksandra Frantceva (guidata da Pavel Zabotin) può aggiudicarsi il trofeo 2014 in supercombinata se ciò le sarà concesso dalla sua avversaria più pericolosa e cioé l’americana Danelle Umstead che sarà guidata dal marito Rob.
Nella categoria standing, il titolo in discesa sarà un affare tutto austriaco tra Markus Salcher (campione mondiale) e Matthias Lanzinger. Salcher é in grandissima forma ed arriva da ben 12 podi in coppa del mondo in tutte le discipline ed é il super favorito per la vittoria finale nella discesa libera, avendo anche buone chance di vincere il trofeo stagionale in supercombinata se l’attuale Leader, il russo Alexey Bugaev glielo permetterà.
Sempre nella classe standing ma in campo femminile, la russa Inga Medvedeva, approfittando dell’assenza della multi campionessa mondiale, la francese Marie Bochet, ha il 90% di possibilità di aggiudicarsi la coppa di disciplina sia in discesa libera che in supercombinata. La rivale più pericolosa, in discesa, é l’americana Allison Jones che ha ancora qualche possibilità di strappare il titolo alla Medvedeva.
Nella categoria sitting/carrozzina maschile, ci sarà una vera e propria battaglia tra i migliori della classifica di coppa del mondo per conquistare il titolo 2014 di discesa libera. Il Leader, l’americano Andrew Earl Kurka partirà da favorito ma con solo una manciata di punti di vantaggio dai suoi compagni di squadra Tyler Walker and Christopher Devlin Young e dagli austriaci Reinhold Sampl e Roman Rabl; quest’ultimo Leader della classifica di supercombinata.
In campo femminile, sempre nel sitting, sarà una sfida tra 2 campionesse mondiali quali l’austriaca Claudia Loesch e l’americana Laurie Stephens che, in caso di vittoria in super combinata, si aggiudicherà il trofeo stagionale in tale competizione.
50 Atleti, provenienti da 10 nazioni, saranno presenti a Tarvisio dal 24 al 27 febbraio per queste finali IPC di Coppa del mondo di sci alpino paralimpico 2014, importante test finale di preparazione alle gare dei prossimi Giochi Paralimpici invernali che inizieranno a Sochi, in Russia, il 07 marzo

Presentati ufficialmente i Partners & Sponsors dell’Evento

Presentati ufficialmente i Partners & Sponsors dell’Evento

presentazione-sponsorIPCAS Coppa del mondo sci alpino paralimpico “Le Finali” Tarvisio 2014

Il 19 febbraio, presso l’Hotel EUROPALACE di Monfalcone, si é tenuta la cena di ringraziamento dei Partners & Sponsors degli eventi 2014 legati allo sci alpino paralimpico in Friuli Venezia Giulia.Il Presidente del Comitato organizzatore, Paolo Tavian ed il Presidente dello Sci Club Due, Adriano Orsi, hanno dato il benvenuto ai convenuti ed ospiti, durante una serata organizzata ad hoc per l’occasione.

Tra una portata e l’altra di piatti e prodotti locali, presentati dalla scuola alberghiera regionale dello IAL, sono state consegnate le Borse omaggio e la felpa ufficiale ai vari rappresentanti delle Aziende Supporters del Comitato esecutivo, con la presenza anche della Campionessa azzurra Melania Corradini (tesserata per lo Sci Club Due) ed attesa non solo a Tarvisio ma anche a Sochi durante gli imminenti Giochi Paralimpici invernali.

Per quanto riguarda le finali 2014 di Tarvisio, sono previsti i primi arrivi già nel weekend. A tal proposito la squadra giapponese é già arrivata da un paio di giorni in Friuli, esattamente a Ravascletto, per allenarsi sulle piste del Monte Zoncolan, preparate ed allestite per l’occasione dallo staff dell’Agenzia regionale Promotur.

Le competizioni che si terranno sulla pista Artico di Prampero, sul Monte Lussari, vedranno alla partenza i migliori 50 atleti mondiali che sfrutteranno queste importanti finali di stagione per allenarsi e testare materiali e condizioni in vista dell’appuntamento con i Giochi Paralimpici russi che inizieranno il 07 marzo 2014.

Video della serata disponibile sul canale ufficiale YouTube 

Assegnati i titoli continentali 2014 di slalom gigante di sci alpino paralimpico

Assegnati i titoli continentali 2014 di slalom gigante di sci alpino paralimpico

GS_Piancavallo_011

2014 IPCAS Europa Cup “Le Finali”, Piancavallo.

A Piancavallo, oggi, sono stati assegnati i titoli europei 2014 in slalom gigante per cio’ che concerne lo sci alpino paralimpico.

Sulla pista Busa Grande, al termine della gara, hanno potuto festeggiare anche gli atleti italiani, grazie al terzo posto, nella categoria Non vedenti-Visually Impaired, di Giacomo Bertagnolli (guidato da Achille Crispino) ed alla vittoria di Nicolo Maria Orsini nella classe Standing.

Nel pomeriggio, al Centro Congressi della localita’ friulana si sono svolte le premiazioni finali con la consegna anche dei trofei 2014 di slalom gigante della Coppa Europa.Nella categoria Standing, ennesimo successo e medaglia per la trentina Melania Corradini che ha conquistato l’argento: un risultato di buon auspicio per l’azzurra, come sottolineato dal Coach Valerio Ghirardi, in previsioni delle finali di Coppa del mondo di Tarvisio ( 24-27 febbraio) ed i prossimi Giochi Paralimpici russi di Sochi.

Alle premiazioni sono intervenuti il Direttore dell’Agenzia regionale Promotur, Manlio Petris, il delegato tecnico della federazione internazionale Jule Selma, il Direttore di gara Sylvana Mestre, la Presidente del CIP Friuli Venezia Giulia, Marinella Ambrosio, il Presidente della Fisi Pordenone, Vittorio Tommasini, la Presidente della Fisip Tiziana Nasi, il Responsabile della Protezione Civile Giorgio Visintin, il Presidente del Comitato Organizzatore Locale Paolo Tavian, l’Assessore allo sport del Comune di Aviano, Mauro Angeli ed in rappresentanza del CONI di Pordenone Giancarlo Caliman.

Dando appuntamento a Tarvisio, il Presidente dello Sci Club Due di Ronchi del Legionari-Monfalcone, Adriano Orsi, ha espresso la sua gratitudine a tutti i soci e volontari nonche’ ai tecnici della Promotur per la preziosa collaborazione in questi due giorni sulle nevi di Piancavallo.

Per la clip finale dell’evento e le interviste clicca qui

IPCAS Coppa Europa sci alpino paralimpico “Le Finali” Piancavallo 2014. Annullato lo slalom speciale

La due giorni delle Finali della IPCAS Coppa Europa di sci alpino paralimpico, a Piancavallo, e’ stata caratterizzata dalle difficili condizioni meteo e della neve. Dopo due posticipi dell’orario di  partenza della prima manche, i delegati tecnici della federazione internazionale, il Direttore di gara IPCAS Sylvana Mestre e la giuria hanno, a malincuore, annunciato la cancellazione della gara che era in programma oggi, domenica 09 febbraio. Le condizioni del manto nevoso, estremamente bagnato, non consentivano la massima sicurezza, soprattutto per la categoria “Sitting – Carrozzina”.

Domani, 52 Atleti, provenienti da 13 nazioni, saranno protagonisti dello slalom gigante che assegnera’ i titoli e medaglie europee della stagione 2013-14. La prima manche partira’ alle ore 09:15 e la seconda alle 11:30 sulla pista Busa Grande.

Le finali di Coppa Europa di sci alpino paralimpico di Piancavallo sono inserite nel calendario degli Eventi internazionali organizzati dallo Sci Club Due di Ronchi dei Legionari-Monfalcone sulle nevi del Friuli Venezia Giulia nella stagione invernale 2014.

Il secondo appuntamento e’ previsto a Tarvisio dove si svolgeranno le finali della IPCAS Coppa del mondo di sci alpino paralimpico, dal 24 al 27 febbraio. Oltre all’assegnazione dei trofei e titoli della World Cup, tali competizioni saranno molto importanti per tutti gli Atleti e Campioni, per testare materiali e condizioni fisiche, in previsione dei Giochi Paralimpici invernali di Sochi (Russia) che prenderanno il via dal 07 marzo.

Interviste al meeting tecnico

 

“Aspettando i Mondiali 2017” – Presentati gli EVENTI Internazionali 2014 dello sci alpino paralimpico in FVG

“Aspettando i Mondiali 2017” – Presentati gli EVENTI Internazionali 2014 dello sci alpino paralimpico in FVG

Questa mattina, presso la sala multimediale del palazzo della Regione, in piazza dell’Unità a Trieste, l’Assessore allo sport Gianni Torrenti ed il Presidente del Comitato organizzatore locale, Paolo Tavian hanno presentato ufficialmente gli EVENTI Internazionali dello sci alpino paralimpico che si terranno sulle nevi delle montagne del Friuli Venezia Giulia.
I massimi Campioni mondiali ed Atleti di fama, nonché giovani speranze dello sci alpino paralimpico, saranno i protagonisti assoluti della Coppa Europa di Piancavallo (il 09 e 10 febbraio) e delle Finali della Coppa del Mondo – “9° Memorial Hans Erlacher”, calendarizzate dal 24 al 27 febbraio, a Tarvisio. L’evento porterà in Italia centinaia di persone tra Atleti, Accompagnatori, Staff e Stampa specializzata, provenienti da oltre 20 Nazioni,.
Questi due prestigiosi ed importanti appuntamenti sportivi internazionali sono stati assegnati, non a caso, anche per la stagione 2014, al Comitato esecutivo locale, grazie all’esperienza ed alle capacità organizzative dello SCI CLUB DUE US Acli di Ronchi dei Legionari e Monfalcone e di Paolo Tavian (precursore dell’attività paralimpica in Italia, come dimostrato dal suo curriculum che annovera 9 medaglie paralimpiche, 5 mondiali e 3 europee come atleta, mentre come allenatore della Nazionale italiana di sci, 14 medaglie nelle Paralimpiadi Invernali del 2002 e del 2006) il quale, nel suo intervento, si é soffermato sull’importanza di tali manifestazioni non solo dal punto di vista sportivo ed agonistico ma anche sotto il profilo educativo. In questi nove anni, ha concluso il Presidente, siamo cresciuti, in primis, noi stessi ed, in ogni occasione, abbiamo sempre cercato di fare sistema e squadra, per poter aumentare la sensibilità nei confronti di questi ragazzi e ragazze che dimostrano quotidianamente di voler vivere ed essere protagonisti della loro vita, nonostante tutto e tutti. A tal proposito, anche quest’anno, il sodalizio isontino promuoverà il Progetto Scuola, in collaborazione con gli uffici scolastici regionali, come confermato dal Presidente dello Sci Club Due US Acli, Adriano Orsi. Nelle giornate di gare, gli studenti ed i ragazzi di alcune scuole regionali, verranno ad assistere alle gesta sportive e performances dei vari campioni ed atleti (alla conferenza stampa erano presenti alcuni studenti del Collegio del mondo unito dell’Adriatico di Duino, accompagnati dal Responsabile Stampa Alberto Pisani).
L’Assessore regionale allo Sport, Gianni Torrenti, annunciando la piena collaborazione della Regione, per il successo di questi Eventi internazionali, ha voluto anche ribadire che il Friuli Venezia Giulia si é sempre distinto per ciò che concerne la cultura dell’ospitalità e l’apertura nei confronti di tutti, ancor più quando si parla di sport. “Lo Sport unisce e non divide, lo sport é agonismo, sacrificio, disciplina ma anche passione, gioia, emozione ed amicizia”, così ha voluto concludere il suo intervento.
Atleti, Tecnici ed Addetti ai lavori sono concordi nel ritenere le piste della Regione Friuli Venezia Giulia tra le migliori al mondo, come ribadito dal Direttore Generale del’Agenzia regionale Promotur, Manlio Petris, per caratteristiche tecniche e
per la cura con la quale vengono mantenute e che vedranno protagonisti Campioni ed Atleti pluri-medagliati, che sfrutteranno anche l’appuntamnto friulano per testare le proprie condizioni in vista dei prossimi Giochi Paralimpici invernali di Sochi, in Russia, che si terranno nel mese di marzo 2014.
Il Club isontino ed il suo Comitato Organizzatore Locale si preparano quindi ad organizzare, per il nono anno consecutivo, due settimane piene di eventi collaterali (grazie anche alla collaborazione con l’Agenzia regionale Turismo FVG), presentazioni, gare e cerimonie varie, con lo scopo di sensibilizzare ancor più l’opinione pubblica nei confronti di questi grandi atleti le cui gesta sono un esempio da elogiare e divulgare soprattutto ai giovani.
Molto è stato fatto per migliorare l’accessibilità delle stazioni invernali, in questi ultimi anni e, anche grazie alla sensibilità di tutte le persone, gli enti e le istituzioni che hanno collaborato a questi formidabili Eventi, oggi possiamo affermare che il Friuli Venezia Giulia può considerarsi una Regione accessibile.In relazione a questi argomenti, é intervenuto, in rappresentanza della PATRES Onlus, Vladimir Kosic il quale ha dato appuntamento sia a Piancavallo che a Tarvisio dove si parlerà dei sistemi integrati di sicurezza nell’attività sportiva sciistica che, come ribadito dal Prof. Kosic,  possono offrire un ulteriore valore aggiunto per attirare nelle località sciistiche nuova clientela attenta e sensibile a questi aspetti. Fra questi, le persone disabili sono sicuramente un’utenza di interesse che proprio per una logica di inclusione di cui il territorio regionale è sensibile, potrebbe essere fortemente interessato a utilizzare le località friulane per le attività sportive invernali.
Anche in questa occasione ci sarà la preziosa collaborazione della Regione Friuli Venezia Giulia, dell’Agenzia Turismo FVG, dei Comuni coinvolti, dell’Agenzia regionale Promotur, delle varie associazioni sportive, culturali, della Protezione civile regionale, dei Consorzi legati ai servizi turistici, del Comitato Paralimpico internazionale, della Federazione italiana sport invernali paralimpici, del Comitato paralimpico italiano (rappresentato questa mattina da Donatella Lovisato), di vari gruppi di volontari nonché di importanti Partners e Sponsors.Tra i Supporters storici delle attività sportive paralimpiche in Regione, va menzionata la FRIULADRIA Credit Agricole che, come ribadito da Ciro Zimmerl (Manager della Direzione Territoriale Friulgiulia), ha siglato anche per il 2014 una importante Partnership con il CIP del Friuli Venezia Giulia, con l’obiettivo di promuovere tutte le attività legate allo sport dedicato ai disabili, ancor più, se di carattere internazionale come la Coppa Europa e Coppa del mondo di sci alpino paralimpico.

Questi due Eventi sportivi internazionali sono inseriti in un progetto, partito nel 2003, che vedrà il suo punto d’arrivo nel 2017 con la candidatura ad ospitare i Campionati mondiali di sci alpino paralimpico in Regione, pronti ad essere sostenuti anche dal CONI regionale, come affermato dal Vicepresidente Vicaro, Francesco Cipolla.
Il Friuli Venezia Giulia, terra di grandi Campioni e tradizioni sportive ai massimi livelli é pronta ad accogliere la sfida!

MEDIA INFO:
In occasione delle IPC Alpine Skiing World Cup Finals di Tarvisio 2014 saranno allestite due postazioni dedicate ai media. Tarvisio e il suo Centro socio-culturale “Julius Kugy”, posto nel cuore della cittadina, ospiteranno il Media Center dove i giornalisti accreditati avranno a disposizione un’area riservata in cui poter svolgere la loro attività professionale attraverso l’utilizzo di una rete internet Wi-Fi. Anche il parterre di arrivo della pista “Di Prampero” offrirà una zona dedicata ai media dove, grazie alla collaborazione del settore IT dell’Agenzia regionale Promotur ed attraverso autenticazione, sarà messo a disposizione un accesso a internet wireless così da permettere a tutti i giornalisti accreditati di seguire l’andamento delle gare e realizzare tempestivamente news che potranno essere distribuite in tempo reale sui più importanti social media.
Ci sarà un’ampia copertura mediatica e le gare di Tarviso saranno in diretta TV Streaming, grazie alla collaborazione con l’Agenzia LIVEYE.IT, direttamente sul sito www.sc2worldcup.com

TROFEO GIOVANILE JIB 2014

TROFEO GIOVANILE JIB 2014

Partirà domenica 26 gennaio con la prima tappa il circuito regionale giovanile JIB per categorie baby – cuccioli – ragazzi ed allievi e sponsorizzato dalla Trudy: la prima tappa e’ stata assegnata all’organizzazione del nostro sci club.

Logo Jib

La gara si svolgerà sulla pista “D” di Tarvisio con inizio alle ore 13.00.

Vedi regolamento allegato:    REGOLAMENTO JIB 2014.pdf


Per info:          bruno_go@yahoo.it

Per iscrizioni: ale.geo2011@libero.it

SCIATORI IPOVEDENTI ISONTINI ANCORA SUL PODIO NELLE GARE IN GERMANIA

SCIATORI IPOVEDENTI ISONTINI ANCORA SUL PODIO NELLE GARE IN GERMANIA

Il circuito europeo dell’IPC (Comitato paralimpico internazionale) Para snow Sport Youth Circuit” in questo inizio di gennaio 2014ha fatto tappa a Bischofweisen in Germaniacon una serie di meetings, allenamenti e gare. Nello sci alpino, si sono confermati ai massimi livelli gli Atleti ipovedenti, tesserati per lo sci club Due di Ronchi dei Legionari-Monfalcone, Martina Vozza e Roberto Sartori.  Sia Martina (categoria B2), guidata da Damiano Righi che Roberto (B3), con la Guida Mattia Rozic, si sono classificati al secondo posto nello slalom, confermando gli ottimi risultati di novembre nei Paesi Bassi.

Leggi altro

Back to Top